DUAS ABDEL-LAH l’intervista

21 Ago 2020 | Interviste

1 – Ciao Duas, raccontaci un po ‘di te, quanti anni hai, da dove vieni e da quanto tempo pratichi la magia.

Ciao, mi chiamo Mohamed Abdellah Duas, ho 50 anni, sono di origine marocchina, ma sono uno spagnolo di seconda generazione, sono nato e vivo a Ceuta, una bellissima città spagnola di 20 km quadrati, situata nel Nord Africa, di fronte allo stretto da Gibilterra e confinante con il Marocco. E io sono un imprenditore. Anche se ho trascorso molto tempo a insegnare ai gruppi a rischio.

Ho iniziato la magia all’età di 12 anni, da allora la magia ha fatto parte della mia vita, influenzando tutti gli aspetti della mia vita.

2- Chi erano i tuoi insegnanti o chi ti ha ispirato?

Il mio primo contatto con la magia fu quando ero molto giovane, un mago, un amico di mio padre, che era in visita a casa mia, si chiamava Hamid Sihoh, mi fece un gioco con una moneta, che mi lasciò scioccato, vedendo l’emozione che Mi ha generato, il mago ha deciso di insegnarmi due giochi molto semplici, con l’impegno, che li pratica e che la prossima volta che ci incontreremo, mi avrebbe dato un esame dei giochi e se lo avessi passato mi avrebbe insegnato altri due e così via.

Mi sono esercitato e provato così tanto che dopo un anno, quando ci siamo incontrati di nuovo, è stato così colpito che ha deciso di insegnarmi in modo serio. È stato il mio insegnante per più di 5 anni, mi ha insegnato tutto ciò che sapeva e quello che potevo capire. fino a quando non abbiamo perso il contatto.

Da allora, ho continuato a studiare e fare ricerche per conto mio, per cui sarò eternamente grato a questo grande mago e persona migliore.

3 – Perché sei stato attratto dalla MAGIA IMPROMTU?

Al momento in cui ho iniziato, non c’erano mezzi finanziari o tecnici e meno social network, anche nell’area in cui vivo non c’erano maghi con cui condividere o negozi di magia, quindi rimase solo per sviluppare creatività e creare magia con gli articoli disponibili. Quindi, ho continuato su quella linea, non essendo un professionista, non ho avuto bisogno di studiare un’altra specialità, sono curioso di vedere la magia delle carte, ma non ho mai fatto quel tipo di magia e non ho intenzione di imparare.

Oltre alla magia dell’improvviso ho fatto uno studio e uno sviluppo molto profondi della magia con le sigarette con oltre 20 anni di ricerca sull’argomento. Attualmente sto lavorando a un progetto con la Duasic Wand.

4- Sappiamo che spesso vedi LUIS ARZA e che hai persino dato suggerimenti a quel Mario López che tutti conosciamo, per quanto riguarda la magia con le sigarette di cui sei ovviamente un esperto.

Luis Arza è un grande amico, ci conosciamo da più di 20 anni e abbiamo organizzato diversi eventi insieme.

Per quanto riguarda Mario López, Luis mi ha presentato con precisione, che era il suo insegnante, Beato il giorno. All’inizio gli ho mostrato alcune idee con tecniche e spinelli con le sigarette, che ha trasformato in vere opere d’arte e ha portato la magia delle sigarette al massimo livello nei momenti peggiori di questa specialità.

5 – So che nonostante tutto sei molto bravo, ma non hai fatto della magia il tuo primo lavoro. Dicci perché!

Hahaha. Anche se sono appassionato di magia, non mi considero buono, ma solo un dilettante.

La mia passione per la magia si limita allo studio creando e sviluppando idee al solo scopo di soddisfazione personale, non sono mai stato attratto dal palco.

Quel che è certo è che quando incontro maghi in festival e congressi magici, mi piace condividere il mio lavoro con altri maghi, il che ha fatto sì che molti maghi si interessassero al mio lavoro e mi invitassero a tenere conferenze, seminari e conferenze, ma niente di professionale.

In effetti, ho avuto l’onore di essere stato invitato dall’UMI a una conferenza faccia a faccia in Italia e un’altra con lo zoom. Come esperienza è stata molto arricchente per me.

Tuttavia, un produttore di magia spagnolo è stato interessato al mio lavoro e vuole commercializzare la mia magia, al momento stiamo iniziando il progetto che spero vedrà la luce prima della fine dell’anno.

6 – Con covid19, purtroppo, il mondo si è fermato e tutte le attività magiche tranne quelle online che ora stanno prendendo il sopravvento e ci consentono di tagliare le distanze. So che hai partecipato al progetto online “Incontri magici online” creato dall’Università Internazionale di Magia UMI “Dámaso Fernández”, e che sei stato anche ospite del loro congresso. Raccontaci brevemente della tua esperienza con UMI.

La mia attività magica non è stata risentita poiché non sono un professionista, è di più. Il periodo di reclusione mi ha aiutato a leggere, studiare e sviluppare nuove idee.

Con gli incontri online, è stata un’idea straordinaria, personalmente ho incontrato molte persone nel campo della magia da cui ho potuto imparare molto e mi ha ispirato. Altrimenti sarebbe impossibile.

E se ho avuto l’onore di partecipare a uno degli incontri, per cui sono molto grato all’UMI in generale e a Gianluigi in particolare per l’invito. Ho avuto modo di far conoscere la mia magia e che molte persone mi conoscono, condividendo il conto con i più grandi e questo mi ha dato molta fiducia in me stesso e motivazione per continuare a lavorare, ribadisco la mia gratitudine.

7 – Ultima domanda: cosa consiglieresti a un bambino che vuole avvicinarsi al mondo magico?

Personalmente, penso che questi tipi di raccomandazioni non sarebbero dati a un bambino, poiché il bambino ha una predisposizione incondizionata e il suo disco rigido vuoto, direi la raccomandazione ai maghi, direi loro di trattare un bambino interessato a la magia, con grande cura e amore, infondendovi valori positivi, poiché quel bambino sarà il rappresentante della nostra arte e dipenderà da come la insegneremo, si comporterà in futuro.

By wp_6531190

Presidente Nazionale Università Magica Internazionale "Damaso fernandez", autore di diversi libri e DVD e organizzatore del Congresso Magico Centro Italia.

POSTE CORRELATI

CONFERENZA DI FELIPE SUAU

CONFERENZA DI FELIPE SUAU

E’ con immenso orgoglio che l’UMI (Università Magica Internazionale) presenta in esclusiva per l’ITALIA, la conferenza di uno dei geni della Cartomagia moderna: FELIPE SUAU. 10 perle cartomagiche mai rivelate, saranno di coloro che presenzieranno l’evento. GIOVEDI’ 29...

GABI PARERAS

GABI PARERAS

GABI PARERA " La magia è ora nell'Olimpo" Una brutta notizia oggi, Gabi Pareras ha lasciato questa vita a causa di un tumore. Gabi Pareras, nato a Barcellona nel 1965, è stato senza ombra di dubbioi uno tra i più grandi esponenti della magia spagnola. Dal 1984 al 1992...

FELIPE SUAU l’intervista.

FELIPE SUAU l’intervista.

Intervista con il quasi famoso Van Cauter( Felipe Suau ) Di che pianeta sei? Felipe Suau: Beh, sono nato a Bruxelles l’11 ottobre 1965 in una città chiamata Ixelles. Madre belga (Van Cauter) e padre spagnolo(da Maiorca). Una delle peculiarità della mia infanzia inizia...

0 Comments

0 commenti

Inscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

 

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione! Controlla la tua casella email per confermare!

Share This